MAPPATURA SOTTOSUOLO E SOTTOSERVIZI 2D-3D

Nel campo della mappatura del sottosuolo e dei sottoservizi in esso contenuti Tecnologiepm svolge analisi approfondite e mirate per mezzo di un innovativo sistema strumentale integrato non invasivo e mininvasivo.

Le attività – gestite in tempo reale grazie ad un software proprietario – si avvalgono di una metodologia che prevede l’uso integrato di più tecnologie diagnostiche:

  • Georadar multifrequenza
  • Induzione Elettromagnetica
  • Induzione Radiofrequenza
  • Termografia infrarossi
  • Sonde Videoispettive con tracciante radiofrequenza
  • Sonde Acustiche
  • Sonde Acustiche
  • Sistemi di rilievo 2D-3D topografici di superficie del tipo laser scanner/fotogrammetria/droni

Tale sistema, unico nel suo genere, consente una gestione dei dati acquisiti ed elaborati su specifico software, sviluppato in house dal nostro centro di ricerca. Ne deriva una maggiore precisione nella ricerca delle caratteristiche del sottosuolo e di quanto in esso contenuto (sottoservizi, sagome di reperti archeologici,etc) ed un incremento della produttività media giornaliera fino a quattro volte quella ordinaria. I dati in layout – costantemente accessibili grazie ai flussi online – sono esportabili nelle ambientazioni software di maggior uso: CAD, GIS, PDF, WORD, EXCELL, ACCESS, KMZ, etc. A ciò si aggiunge l’importante possibilità di generare un catasto dei sottoservizi informatizzato.

L’insieme delle innovazioni di processo poste in essere da Tecnologiepm si traduce in un importante vantaggio competitivo per i nostri clienti: sia in termini di riduzione delle tempistiche di gestione delle commesse, sia in termini economici per l’evidente riduzione dei costi.