ARCHEOLOGIA RESTAURO

La passione e l’interesse per la tutela del patrimonio culturale ci ha spinti ad applicare il nostro know-how nelle analisi non distruttive per la ricerca di reperti e strutture a valenza archeologica e per il restauro e la catalogazione museale 3D Web.

I principali settori di applicazione sono:

  • Restauro Beni Culturali
  • Siti di interesse archeologico su terra ed in mare
  • Musei e digital innovation
  • Web

Tecnologiepm esegue le attività di ricerca-rilievo con l’ausilio di tecnologie innovative e di ultima generazione, prevalentemente non distruttive:

  • Georadar multifrequenza 2D-3D
  • Magnetometro
  • Analisi geoelettrica 2D-3D
  • Sismica a rifrazione e riflessione
  • Carotaggi con sonde videoispettive
  • Videoispezioni da foro customizzate per gli accessi ai reperti ed alle sottostrutture rinvenute
  • Verifiche con termocamera infrarossi
  • Sistemi di corrispondenza acustica
  • Rilievi laser scanner
  • Droni
  • Rilievi lidar

Il nostro staff ha partecipato ai rilievi e alle modellazioni di diversi siti archeologici: le ricerche avvengono in collaborazione con archeologi e storici, ed in partnership con società private e sovraintendenze ai beni archeologici-culturali.

Vantiamo inoltre esperienza e competenza nel modelling post-scavo e post restauro:

  • Gestione dell’avanzamento scavo
  • Inserimento delle informazioni su di un set database utile alla pubblicazione museale sul web
  • Creazione della carta del patrimonio archeologico informatizzata
  • Creazione della carta del patrimonio beni culturali informatizzata

I nostri rilievi tecnologici apportano una importante innovazione di processo e di dati: la stratificazione del sistema di rilievo viene registrata in un sistema gestionale del modelling e dei risultati di analisi. Le informazioni diventano condivisibili su web: è così possibile generare un sistema museale del rilevato in esame. La modellazione 3D consente di estrapolare significativi dati architettonici e strutturali di quanto rilevato, integrando informazioni architettoniche con dati di valenza strutturale ed ingegneristica. I rilievi sono oggetto di studi anche per prototipia e modelling su stampanti 3D.

Tecnologiepm ha ricercato ed inventato sensori adattativi al monitoraggio predittivo delle aree archeologiche e/o di interesse culturale. Si installano chip integrati con microsensori termografici ir e/o sensori simici per la creazione di centraline che consentono l’ analisi dati in continuo e da remoto, sia di fenomeni di degrado sia del monitoraggio sismico dinamico. I chip possono essere customizzati per svariati sensori ed hanno una buona accessibilità economica. Nell’ambito della musealizzazione Web 3D siamo in grado di realizzare lavorazioni software in realtà aumentata.

L’elevata competenza diagnostica, unitamente alle avanzate procedure di data analysis delle informazioni, rendono fortemente competitive le indagini operate da Tecnologiepm nel campo dell’archeologia e del restauro: sia in termini qualitativi, sia in termini di investimenti e costi.